Progressive Web Apps, l’unione perfetta tra app e sito web

progressive web apps

Le Progressive Web Apps (PWA) rappresentano un’evoluzione delle tecnologie web esistenti con l’obiettivo primario di portare  l’user experience a livelli spettacolari.

In passato, una migliore user experience comportava uno sforzo maggiore in termini di sviluppo in quanto, da una semplice applicazione pensata solo per funzionare su Android ne venivano sviluppate delle altre per raggiungere anche gli utenti di iPhone o Windows Phone.

Con le PWA tutto questo sforzo è destinato a sparire infatti basta scrivere il codice una sola volta e questo andrà bene per qualsiasi dispositivo. Ma come si ottiene tutto questo?

La chiave sta nel browser.

Tutti i dispositivi che usiamo come smartphone, tablet, pc, webtv hanno un browser. Le PWA dunque sono dei siti web che se rispettano delle determinate caratteristiche verranno viste dal browser come delle app native.

Uno sguardo più tecnico alle Progressive Web Apps

Affinchè un sito possa definirsi una Progressive Web App è fondamentale la presenza di queste caratteristiche.

  1. Progressive. Qualsiasi utente può usarle, Indipendentemente dal dispositivo usato (infatti per il funzionamento basta che ci sia un browser che supporti le progressive web apps)
  2. Responsive. Non importa la dimensione dello schermo, l’app si disporrà nel modo migliore per garantire sempre la massima usabilità.
  3. Indipendente dalla connessione. L’applicazione può funzionare in modalità offline oppure con connessioni a bassa qualità.
  4. App-like. L’utente utilizza un’applicativo che si comporta come se fosse nativa, rendendo quasi impossibile la distinzione con le app native installate tramite market.
  5. Aggiornate. I dati  sono sincronizzati automaticamente e tutti gli utenti useranno sempre la versione più aggiornata dell’app.
  6. Sicure. Le informazioni sono scambiate attraverso un protocollo HTTPS per evitare che i dati vengano alterati o intercettati.
  7. Discoverable. Possono essere trovate facilmente dai motori di ricerca.
  8. Riattivabili. Attravero le push notification possono essere riattivate.
  9. Installabili. Le applicazioni ritenute più utili possono essere posizionate sulla home screen ed avviate con un click.
  10. Linkabili. E’ possibile condividere l’app tramite un url.

Se le PWA ti hanno affascinato, nel mio prossimo articolo ti spiegherò come creare una semplice progressive web app usando il framework Ionic2.