Ambienti di lavoro più salubri.Dalla natura un aiuto!

Modern-Air-Purifire-Image-001

Molti sono gli agenti inquinanti che si possono trovare in ufficio ( formaldeide, azoto, monossido di carbonio) e altrettanto vari sono i sintomi causati al nostro organismo da queste sostanze (allergie, mal di testa, spossatezza)
La natura ci corre in aiuto e con semplici mosse purificare l’aria e migliorare la qualità della vita diventa un gioco da ragazzi.

[us_single_image image=”4791″ align=”center” link=”url:http%3A%2F%2Fwww.gestiscifacile.net%2Fgestisciblog%2Fwp-content%2Fuploads%2F2017%2F03%2Fambienti-di-lavoro.bmp|title:pagine%20web%20pi%C3%B9%20veloci%20con%20guetzli||” onclick=”custom_link”]

Ma quali sono le piante adatte agli ambienti da lavoro?  Scopriamolo assieme!

  1. Aloe: pianta grassa semplice da curare e nota in tutto il mondo per le sue proprietà benefiche è ottima in ufficio per ripulire l’aria da formaldeide e benzene
  2. Melissa: pianta erbacea spontanea nota per le sue proprietà calmanti riduce lo stress migliorando l’umore e il benessere
  3. Potus aureo: pianta molto comune è conosciuta per la sua capacità di trattenere lo smog, quindi utilissima in caso di uffici in zone molto trafficate
  4. Falangio: pianta dell’Africa Meridionale viene utilizzata nei luoghi di lavoro perché in grado di assorbire l’ossido di carbonio e ridurre lo stress da lavoro
  5. Felce di Boston: pianta sempreverde elimina muffe, tossine e purifica l’aria da xilene e formaldeide
  6. Maranta Leuconera: dalle foglie coloratissime, ha tutte le tonalità del verde, fino alle nervature rosa. Cresce bene anche in ambienti poco luminosi. Incrementa la l’umidità atmosferica liberando l’aria da agenti chimici nocivi.
  7. Dracena marginata: ideale in ufficio per purificare e ossigenare l’aria, riduce infatti, i livelli di xilene, formaldeide e altre sostanze inquinanti contenute in vernici e adesivi
  8. Ficus Benjamin : pianta da interno che non richiede molte cure particolarmente indicata per depurare l’aria dal fumo di sigaretta
  9. Rhapis excelsa: specie di palma di piccole dimensioni depura gli ambienti da sostanze come ammoniaca, formaldeide e xilene
  10. Bambù: filtra bene formaldeide, benzene e tricloroetilene. Unica pecca ha bisogno di ampi spazi.